HOME


 

Scopri i popoli
le loro tracce,
millenni di storia
del Salento


Fruizione Culturale

Arte
Storia
Cultura
Parco Letterario
Archeologia Industriale
Editoria


   Penisola
  
Comuni
   Stradario
   Numeri Utili
   Farmacie

   Meteo
   Mare
   Campagna
   Librerie
  
Biblioteche

   Dolmen
   Menhir

  
Pajare
  
Castelli
   Torri Costiere

   Agriturismi
   Masserie

   Pub e Pizzerie  
  
R
istoranti

  
Stab. Balneari

   Musei
  
Avanguardie
   Speleotrekking

  
Link
   Ricette    
   Editoria

 



Gadgets

 
 

 

 

 
 


 


 

      STORIA / CULTURA / ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE / FOTOGALLERY / GIOVECOM / IL GIOCO E L'ARTE / LAST MINUTE      

  SALENTO dalla Preistoria all'Ottocento

STORIA del SALENTO dal Neolitico all'800, Dolmen, Menhir, NEOLITICO, La grotta del Cavallo, La grotta  di Serra la Cicora, La grotta dei Cervi di Porto Badisco, PALEOLITICO Le Veneri di Parabita La Mappa di Soleto, Fenici, Micenei, Japigi, Messapi, Romani, Rudiae, Appia Traiana, Bizantini, Basiliani, Saraceni, Normanni, Svevi, Angioini, Aragonesi, Spagnoli, Lecce e Barocco, Borbone, Savoia


Storia del Salento

BAROCCO LECCESE


La chiesa di Santa Croce

La Basilica di Santa Croce (Lecce, via Umberto I) dei padri Celestini rappresenta la massima espressione del barocco leccese e salentino, ed uno fra i più splendidi tesori dell'arte barocca in pietra leccese. La facciata meravigliosamente decorata conserva elementi romanici che si integrano con quelli barocchi, mentre l'interno è armonico e luminoso. Il fastoso prospetto risalta nello stupendo rosone centrale. L'interno della Basilica ha preziose decorazioni negli altari, realizzati a partire dal 1549 a cavallo fra i due secoli barocchi, lungo l'arco di 146 anni. Adiacente alla Basilica di S.Croce c'è il Palazzo del Governo, la sede della Provincia (ex convento dei padri Celestini). Numerosissimi sono le chiese e i palazzi barocchi in "pietra leccese". L'intera città di Lecce sembra modellata nella pietra locale: "la pietra leccese", come nella foto.


STORIA DI LECCE

L'attuale Lecce non occupa la stessa area dell'antica città, ed è forse l'erede della Japigia Sibar (lupo selvaggio), come scrive Pausania (VI,19,9), fondata da Malemnio, discendente di Minosse, che la chiamò appunto Sibar perché sul posto fu trovato un lupo (donde anche il nome di Lupia). In seguito nella città di Lupiae, agli antichi coloni Japigi, si aggiunsero i Messapi, che la fortificarono con solide mura e la fornirono di un castello (l'attuale castello che nel 1500 sarà poi denominato: Castello di Carlo V).

Il carattere 'tarentino' delle espressioni artistiche messapiche è presente nell'ipogeo di palazzo Palmieri a Lecce. La produzione di vini e cereali del Salento hanno posto questa terra come fondamentale emporio del traffico di merci col vicino Oriente. Dopo la crisi dell'impero romano Lecce e il Salento conobbero un periodo di decadenza, per risollevarsi pienamente sotto la dominazione Normanna, Sveva, Angioina, della casa dei Brienne, di quella degli Enghien, dal l500 al 1700 degli Spagnoli, che faranno della città il baluardo più avanzato contro l'Oriente.
Con Carlo V, la città conobbe un periodo di splendore culturale, architettonico e urbanistico Il sistema difensivo del Salento, è interamente affidato alle Torri di avvistamento e al Castello di Lecce, costruito fra il 1540 e il 1550.

 

A cura del dott. Giovanni Greco



... in continuo aggiornamento ...

 
 

Soleto: la più antica mappa geografica mai rinvenuta (del V secolo)

Le Veneri di Parabita


 Qualora vi fossero inesattezze, contattare belsalentoweb@libero.it

 
 

Editoria in belsalento.com

Arte Raku

Ogni terra produce i suoi frutti e ogni frutto il suo seme


 
CAPPELLO, VENTAGLIO, CALENDARIO, PORTASIGARETTE, BLOCK-NOTES


 



CELTIBERIA.NET

   

 



BelSalento.com® è un marchio registrato -
©Tutti i diritti riservati


Servizi di fruizione culturale
Contatta il webmaster
belsalentoweb@libero.it 


Scrivi a BelSalento.com


by
GIOVECOM



Editoria in belsalento.com


Progetto grafico e web design
Giovanni Greco
Copyright © 1998-2006 by GIOVECOM



All
Rights Reserved. | Tutti i diritti sono riservati.
Tutti i marchi citati appartengono alle aziende proprietarie.
Bel Salento non è collegato ai siti internet recensiti e non è responsabile del loro contenuto.



Arte Storia Cultura Comuni Archeologia Tradizioni Foto
             
             

 
.com


... in continuo aggiornamento ...

Impostare la Risoluzione Video a 1024x768. Set Video Resolution to 1024x768

Tutti i marchi citati appartengono alle aziende proprietarie.
Bel Salento non è collegato ai siti internet recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
 E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEGLI ARTICOLI SENZA PERMESSO DELLA REDAZIONE.